Breve Biografia

Sofía laconis nacque a Casino (oggi Castelsilano, sud Italia) il 18 novembre 1867.

Durante l’infanzia, si ammalò gravemente,  ciò motivò la decisione familiare di farle ricevere prima dell’età stabilita, la prima Comunione. Questo atto di fede permise il recupero della sua salute, e così si compirono in lei, i disegni della Provvidenza.

Nella sua adolescenza entrò nell’Istituto Suore di Carità, Figlie dell’Immacolata, iniziato da sua zia, Madre Maria Fabiano, cambiando il suo nome in Maria Eufrasia.

Nel 1893, davanti a una richiesta di religiose per l’Ospedale Italiano di Buenos Aires, fu trasferita in Argentina.

A partire da lì si moltiplicarono gli incarichi e le opere, che rispondevano alle necessità del tempo: assistenza ai malati, educazione dell’infanzia, dedizione ai più poveri.

Mentre queste attività prosperavano in Argentina, serie difficoltà minacciavano la continuità dell’Istituto in Italia, fino a che per un decreto del 31 gennaio 1901 rimase disciolto. Tuttavia, gli sforzi rinnovati di Madre Eufrasia e la sua fede nel potere della preghiera, ottennero che la nuova Congregazione si organizzasse, nel 1904, sotto gurisdizione Diocesana, con l’appoggio dell Arcivescovo di Buenos Aires, Monsignor Mariano Antonio Espinosa.

Negli anni successivi, la famiglia religiosa delle Figlie dell’Immacolata Concezione continuò a espandere le sue opere in Argentina, appoggiate da P. Vicente Gambón, SJ. Inoltre, la Madre fondó a Milano, un Noviziato e un collegio.

Nel 1914, la sua salute suscitò preoccupazioni. Ma continuò a lavorare in modo infaticabile per consolidare la Congregazione che era, come lei diceva:…l’ideale più grande e sublime della mia esistenza.

Il 2 agosto 1916 tornò alla Casa del Padre, circondata dalle sue figlie.

Molte sono state le testimonianze di cordoglio. Tra queste, quella di Monsignor Espinosa:

“…quanto ho sentito la perdita della buona Madre Eufrasia, che tanto mi amava e che anche io stimavo molto, dato che era una santa religiosa e faceva tanto del bene alla sua Congregazione.”

Genealogia

Genealogía

 

Scheda Biografica

1867

18/11

Nasce a Casino (Italia). I suoi genitori: Luigi Antonio e Maria Antonia Spina.

27/11

È  battezzata nella Parrocchia “Maria Santissima Immacolata”, con i nomi di Maria Josefa Amalia Sofía.

1875

Riceve la prima Comunione.

1886

16/7

Entra nell’Istituto delle “Suore della Carità Figlie dell’Immacolata”, dirette da Maria Fabiano.

1889

Emette i Primi Voti, cambiando il suo nome in quello di Eufrasia.

1893

2/8

Parte per l’Argentina con sette compagne, per occuparsi dell’assistenza  dell’Ospedale Italiano.

6/9

Giunge a Buenos Aires con il piroscafo  “Sudamérica”.

1894

20/9

Si prende carico dell’Ospedale Italiano di Santa Fe (Argentina).

1896

1/3

Fonda il primo collegio in Buenos Aires: “Immacolata Concezione”.

24/7

Accetta di occuparsi dell’Ospedale Pirovano di Buenos Aires.

1898

Invía Suore all’Ospedale di Rosario (Argentina). Molto presto lo lascerà per dedicarsi all’attività del collegio.

1899

12/3

Si fa carico dell’Asilo “Sagrado Corazón de Jesús” di Concezione del Uruguay, provincia di Entre Ríos (Argentina).

29/6

Invía Suore alla Casa Culla per gli orfani di Córdoba (Argentina).

1901

31/1

È dissolto l’Istituto “Suore di Carità, Figlie dell’Immacolata”.

8/4

Parte per l’Italia, chiamata da Maria Fabiano. Accoglie il Decreto che permette la riorganizzazione Diocesana dell’Istituto.

1902

27/7

Inaugura il collegio “La Immacolata” di Rosario (Argentina).

1903

8/3

Si fa carico dell’Asilo Materno “Nostra Signora de Guadalupe” nella città di Santa Fe (Argentina).

13/7

Assume l’ amministrazione e direzione di un asilo nella città di Córdoba, che si trasformerà successivamente nel collegio “Nostra Signora de Nieva”

1904

24/9

Fonda una nuova famiglia religiosa, sotto il titolo di “Figlie della Divina Madre” con l’appoggio dell’Arcivescovo di Bs. As., Monsignor Mariano Antonio Espinosa.

17/12

Papa Pío X le concede il titolo di “Figlie dell’Immacolata Concezione”.

1907

10/12

Compra un terreno nel quartiere di Villa Devoto (Buenos Aires).

1912

Fonda il Noviziato di Milano (Italia).

1913

28/9

Inaugura  l’Oratorio di Milano, base del futuro collegio “Immacolata Concezione”.

1915

2/3

È rieletta Superiora Generale.

13/6

Si benedice la prima pietra del collegio “Sagrado Corazón” di Córdoba (Argentina).

1916

2/8

Muore all’Ospedale Pirovano di Buenos Aires.